FUMO: causa di patologie orali e sistemiche

Come influenza la qualità della nostra vita

La gravità dei danni fisici dovuti all’esposizione (anche passiva) al fumo è strettamente correlata all’età di inizio, al numero di sigarette giornaliere e alla condizione di salute soggettiva.

È il principale fattore di rischio di numerose patologie orali quali:

oltre che di patologie sistemiche:

  • tumori (cancro ai polmoni, cancro all’esofago, cancro alla laringe ecc.)
  • malattie polmonari (polmonite, bronchite, asma)
  • malattie cardiache e vascolari (infarto cardiaco, cardiopatia ischemica ecc.)
  • invecchiamento della pelle, sterilità, impotenza, ulcera gastrica ecc.

Spesso è un problema sottovalutato e si ignorano i numeri negativi legati al fumo: si stima che siano attribuibili dalle 70.000 alle 83.000 morti l’anno, con oltre il 25% di questi decessi compreso tra i 35 ed i 65 anni di età.

20 sigarette al giorno riducono di circa 4,6 anni la vita media di un giovane che inizia a fumare a 25 anni. Ovvero per ogni settimana di fumo si perde un giorno di vita!

L’Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che il 90-95% dei tumori polmonari, l’80-85% delle bronchiti croniche ed enfisema polmonare ed il 20-25% degli incidenti cardiovascolari, sono dovuti al fumo di tabacco.

Cosa avviene nella nostra bocca?

Il fumo altera non solo le normali funzionalità del nostro organismo ma influenza negativamente tutti i processi patologici e di guarigione, provocando:

  • infiammazione cronica in tutti i tessuti e alterazione della funzionalità delle cellule immunitarie
  • iposalivazione: riduce la normale produzione di saliva, rendendo i denti e i tessuti più vulnerabili ai batteri
  • formazione di macchie sui denti
  • maggiore rischio di insorgenza della carie
  • alterazione del microcircolo gengivale: questo causa una maggiore probabilità di insorgenza della parodontite che se non trattata determina la perdita dei denti!
  • guarigione più lenta e meno efficace rispetto ad un soggetto non fumatore
  • rischio maggiore di perdita degli impianti
  • le alterazioni cellulari, vascolari e immunitarie che determina favoriscono la comparsa del cancro orale

Smettere di fumare quindi o cercare di ridurre al minimo il fumo è fondamentale per la salute della nostra bocca oltre che di tutto l’organismo.

Consigli del dentista

-pulire i denti quotidianamente (igiene orale domiciliare)

-avere una corretta alimentazione

-fare dei controlli periodici dal dentista (generalmente ogni 6-12 mesi)

 


Che sia per un problema o un controllo PRENOTA la tua visita presso il nostro studio di Palermo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *